L’isola delle chiatte

DSC01523Nel cuore del porto antico, luogo caratterizzato da un continuo via vai di genovesi e turisti, a poca distanza dal noto Acquario di Genova, si trova un gruppetto di chiatte.
Sono facilmente raggiungibili, basta costeggiare il lato sinistro dell’acquario e percorrere Via Fabrizio De André per arrivare a destinazione.
DSC01515DSC01518DSC01520L’isola delle chiatte, costituita da tre zattere di diverse dimensioni collegate tra di loro, è sospese su enormi galleggianti ormeggiati al molo e ospita una costellazione ordinata di panchine e lampioni. Vale assolutamente la pena perdere, anzi trovare, un intero pomeriggio nel più totale relax, per farsi cullare dal lento moto ondoso delle acque del porto, da soli o in compagnia, leggendo un libro e sognando ad occhi aperti osservando il panorama inusuale di una Genova rampicante, arroccata casa su casa, che si distende lungo le pendici dei colli.DSC01527IMG_1791 IMG_1790 IMG_1789 IMG_1771DSC01537DSC01533 DSC01532 DSC01531 DSC01529 DSC01528 DSC01527 DSC01524

È un posto nascosto, intimo e meraviglioso, che permette di prendersi del tempo per se stessi  perdendosi a osservare le forme della città.DSC01535

Testo e foto di Michela Ciarapica

 

Precedente Sulle tracce di Melina Riccio Successivo Alla scoperta di Capo Santa Chiara